La terapia della Biorisonanza è un metodo terapeutico e energetico. Essa sfrutta a scopo terapeutico le energie, o meglio le oscillazioni (frequenze) proprie del paziente.
Studi nel campo della biofisica hanno dimostrato che i processi biochimici del corpo umano sono controllati e regolati da un campo elettromagnetico che lo circonda. Si tratta di una scoperta rivoluzionaria che ha spianato la strada verso nuove applicazioni nell’ambito della medicina olistica.

Come Funziona:Ogni cellula specifica di un tessuto ed organo specifico, possiede una frequenza specifica legata al’ atomo con sua particolare protoni, neutroni, e gli elettroni, legata alla massa atomica di questa cellula specifica.Le frequenze associati ai sistemi dei organi del corpo umano vanno da 10 a 150’000 Hz. La particolarità del BICOM e quella di individuare e separare le oscillazioni sane da quelle patologiche e di eliminare le ultimi. Grazie questo procedimento è possibile  eliminare i campi di disturbo e rafforzare le forze di autoguarigione dell’organismo in modo tale che esso sia in grado di avviare un processo di disintossicazione e risanamento.

La terapia e della BIORISONANZA raggiunge risultati eccellenti nel trattamento di patologie d’aggressioni auto-immunitarie come le allergie ed intolleranze alimentarie. Tuttavia, anche nel caso di neuro-dermatite, asma bronchiale, bronchite asmatico, gravi e eczemi cronici, e poliartrite. Questa terapia può portare in larga percentuale alla guarigione patologie funzionali. Lo spettro di applicazione terapeutica risulta, ad ogni modo, decisamente più ampio.
In via generale, da ogni parte malata dell’organismo umano possono essere captate e utilizzate a fini terapeutici oscillazioni patologiche. Questo dato spiega perché la terapia della BIORISONANZA non è limitato a determinati quadri clinici.

Quando si lavora con la neutralizzazione delle allergie, è importante considerare anche la salute del tratto gastrointestinale e la funzione digestiva. Ci sono molti fattori che contribuiscono alla salute dell’intestino poveri. Queste includono le carenze nutrizionali (soprattutto zinco), la funzione digestiva, permeabilità intestinale, malattie infiammatorie intestinali, candidosi (una infezione di lievito), lo stress cronico, una dieta ricca di zuccheri raffinati, prodotti farmaceutici, e il consumo eccessivo di alcol e caffè.

Allergie possono anche essere ridotte affrontando il carico tossico del corpo, riducendo la reattività del sistema immunitario in modo che sia in grado di auto-regolare e iniziare il processo di guarigione.

Nessun effetto collaterale: Dalle esperienze terapeutiche raccolte negli ultimi 30 anni non sono emersi effetti collaterali. Nel corso del trattamento le patologie croniche possono passare a uno stato acuto. Ciò risulta favorevole, in quanto il corpo segnala in tal modo che, è in grado di reagire a disturbi che perdurano da anni.

La terapia della BIORISONANZA è una forma a di trattamento che non vi sottopone a alcun carico organico, non è invasivo o dolorosa ed è quindi ideale come metodo terapeutico per i bambini.

Per ogni trattamento è previsto un breve programma di supporto agli organi di eliminazione. L’intero processo è indolore, non dannoso, e non invasivo.