Se avete problemi ai capillari o desiderate da tempo eliminarne gli effetti antiestetici, l’ozono-terapia fa al caso vostro. Vediamo innanzitutto che cos’è l’ozono.

L’ozono è un gas solubile e formato da tre atomi di ossigeno che determinano una struttura instabile, cioè al suo rilascio si trasforma in pochi minuti in ossigeno liberando un atomo reattivo e sviluppando energia. E qual è il suo effetto sui capillari?

I problemi di capillari sono provocati da un intasamento dei globuli rossi all’interno del lume vascolare. In poche parole si formano delle colonne di globuli rossi in fila uno dietro l’altro e non più capaci di circolare liberamente. Nel frattempo la cessione dell’ossigeno da parte dei globuli rossi provoca il viraggio del sangue verso il colore rosso scuro o tendente al blu, che traspare attraverso l’epidermide segnando le gambe con tratti iper-cromatici lineari oppure a forma di ragnatela.

L’ozono terapia provoca lo sblocco del capillare, una riossigenazione immediate del sangue in esso contenuto e la ripresa del flusso ematico sfociante nel sistema venoso. In presenza di una buona tonicità della parete venosa il flusso sanguigno è ristabilito con la conseguente scomparsa sia delle problematiche estetiche che della sintomatologia proveniente dalla stasi ematica. La rivascolarizzazione del capillare precedentemente ostruito, infine, apporta nuovamente l’ossigeno a tutte le strutture distrettuali.

In conclusione l’ozono terapia è una metodica efficace, indolore e non provoca la comparsa di macchie cutanee, di cicatrici o di altri effetti collaterali. Nel ciclo di trattamenti personalizzati possono essere trattati i capillari di qualsiasi grandezza e localizzati sia sul corpo che sul viso.

Per informazioni rivolgersi al Centro di Medicina Biologica.