diabete mellito complicanze

Il diabete mellito è una patologia metabolica che provoca danni alle cellule e complicanze agli organi a causa dell’aumento dei livelli degli zuccheri nel sangue. Quando la glicemia è persistentemente troppo alta si ha un effetto tossico a livello di tutto l’organismo, i cui organi possono andare incontro a danni funzionali e strutturali. Quali sono le complicanze del diabete? A quali rischi si va incontro? Andiamo al punto con questo articolo del Centro di Medicina Biologica!

Diabete mellito: conseguenze, rischi, problemi e danni

Il diabete mellito è una malattia grave, che è caratterizzata da un relativo deficit del rilascio dell’ormone insulina dal pancreas e dalla difficoltà dei tessuti di rifornirsi di glucosio per portare avanti le reazioni cellulari. Ne consegue un’alterazione della normale regolazione degli zuccheri nel sangue con ripercussioni anche a livello del metabolismo dei grassi e delle proteine a livello sistemico. Segni e sintomi tipici del diabete sono la sete frequente, il bisogno spesso di urinare, alterazioni del senso della fame, spossatezza persistente e perdita di peso.

Oltre all’iperglicemia e bassi livelli di insulina molte persone con il diabete di tipo 2 manifestano anche segni tipici della sindrome metabolica come l’ipertensione arteriosa, l’alterazione dei grassi nel sangue (es. colesterolo LDL) ed un aumento del rischio cardiovascolare. Il diabete comporta un aumento dello stress ossidativo e del danno cellulare, in particolare le ripercussioni avvengono a livello delle strutture vascolari. Ciò provoca un maggior rischio di andare incontro ad ictus, infarto del miocardio, insufficienza renale, neuropatia periferica e problemi alla retina. Senza tralasciare che il diabete è associato allo sviluppo di alcuni tumori, disturbi epatici, infezioni e demenza.

Diabete cronico

Il diabete può essere definito come una malattia multi-sistemica e cronica, cioè questa patologia tende a mantenersi nel tempo ed a coinvolgere più apparati contemporaneamente. Con la progressione e l’aggravamento della malattia sopraggiungono complicazioni, che riguardano quasi ogni tessuto del corpo come il sistema circolatorio, il fegato, i reni, il cuore ed il cervello. È ben noto infatti che il diabete è una delle cause principali delle malattie cardiovascolari, della cecità e dell’insufficienza renale. Inoltre una diagnosi di diabete in età giovanile è collegata ad una progressione più aggressiva ed a complicanze precoci.

Diabete mellito tipi di complicanze

Le complicanze del diabete rappresentano un aspetto altamente negativo per la qualità di vita della persona e del suo stato di salute complessivo. In particolare le persone con il diabete hanno una maggiore suscettibilità di sviluppare infezioni batteriche (es. Stafilococchi) e fungine (es. Candida), soprattutto a livello della pelle, bocca, genitali e del tratto urinario. Inoltre c’è un forte aumento del rischio di aterosclerosi, che si presenta spesso in modo più grave e generalizzato. Le principali conseguenze di tutto ciò sono un maggior rischio di infarto del miocardio, ischemia cerebrale, gangrena e lesioni renali.

Nel rene si assiste ad anomalie dei piccoli e dei grossi vasi e maggior rischio di pielonefrite e insufficienza renale. Nei nervi periferici, invece, le alterazioni dei capillari sono un fattore importante per lo sviluppo della neuropatia periferica. Quest’ultima colpisce per lo più mani e piedi provocando alterazioni o perdita della sensibilità, tra cui la perdita della sensibilità dolorifica. Infine il diabete può colpire gli occhi con retinopatia, maculopatia, cataratta e glaucoma.

Riassumendo le più importanti complicanze sono le seguenti:

  • Ictus cerebrale;
  • Neuropatia periferica;
  • Aterosclerosi grave;
  • Malattia renale;
  • Infezioni;
  • Ulcere trofiche;
  • Retinopatia diabetica, cataratta, glaucoma.

Complicanze croniche

Le complicanze non hanno un andamento ciclico, bensì diventano cronicizzate a causa delle notevoli alterazioni prima a livello cellulare, poi tissutale ed infine organico. Per esempio a livello dei reni i capillari mostrano alterazioni della loro parete e della permeabilità portando alla perdita di proteine nel filtrato.  Oppure a livello cardiaco si assiste a gravi forme di aterosclerosi, che provocano un aumento dello stato infiammatorio e del restringimento vascolare.

Monitoraggio e prevenzione delle complicazioni del diabete mellito

In caso di diabete si raccomanda di monitorare il proprio stato di salute tramite analisi di laboratorio e prestando attenzione ad eventuali campanelli di allarme. In particolare è opportuno notare l’eventuale comparsa di problemi alla vista, perdita di sensibilità alle mani o ai piedi, prurito cutaneo e difficoltà a camminare per la comparsa di dolori alle gambe.

La prevenzione del diabete e del suo aggravamento rappresenta un aspetto di fondamentale importanza. Quanto prima si interviene per ristabilire il controllo metabolico ed ormonale tanto più aumentano le possibilità di stare meglio e di riprendere il cammino verso la salute.

Il Cembio per la prevenzione del diabete

Se soffri di sindrome metabolica, pre-diabete o diabete conclamato gli specialisti del Centro di Medicina Biologica possono aiutarti a riprendere il controllo della tua salute tramite analisi e cure mirate. Sulla base della nostra esperienza decennale abbiamo sviluppato percorsi terapeutici specifici per i disturbi metabolici al fine di ottimizzare gli aspetti metabolici, nutrizionali, ormonali ed infiammatori, che sono coinvolti in queste patologie. Inoltre le nostre cure e terapie apportano miglioramenti anche per quanto riguarda le complicanze del diabete mettendo a freno da un lato i processi metabolici e, dall’altro, promuovendo le capacità di regolazione dell’organismo ed il benessere della persona.

Accanto alla cura dell’attività motoria e dell’alimentazione riteniamo importante supportare la persona nella scelta di uno stile di vita salutare e ottimizzare il funzionamento biochimico, cellulare, l’equilibrio ormonale (es. insulina, estrogeni, cortisolo) ed il rilascio dei fattori infiammatori. In conclusione le nostre terapie non si focalizzano soltanto sul ridurre gli zuccheri, ma nel far sì che l’organismo sia di nuovo in grado di auto-regolarsi e di far fronte efficacemente ai danni tissutali e organici.

Prendi il controllo della tua salute!

Contatta la segreteria del Centro di Medicina Biologica per informazioni e appuntamenti.

Nome e Cognome

Indirizzo e-mail

Telefono

Inserire richiesta

Ricordiamo che inviando la richiesta, si autorizza Centro di Medicina Biologica S.r.l. al trattamento dei vostri dati personali. | Infomativa