Idrocolonterapia

Idrocolonterapia (pulizia profonda dell’intestino)

È una forma moderna di lavaggio intestinale, praticato fin dall’antichità, che oggi si avvale di apparecchiature estremamente sicure,  è una pratica delicata ed indolore.
Oltre a curare i disturbi dell’apparato digerente e dell’intestino, purifica l’intero organismo. L’idrocolonterapia ha lo scopo di mantenere pulito ed in perfetto stato il tratto intestinale, stimolare la peristalsi, riportare in equilibrio la flora batterica.
L’effetto diluente dell’acqua introdotta e la stimolazione che si viene a creare, mettono l’intestino in condizioni di pulirsi a fondo e riattivare le sue funzioni vitali. Inoltre, l’immissione di ossigeno attraverso l’acqua, fornisce un valido nutrimento alla flora batterica.
Il gonfiore addominale causato dalla presenza di indolo e scatolo, (sostanze misurabili tramite il test disbiosi), che tendono a fermentare con produzione di gas intestinale con il risultato di gonfiare la pancia.
Questo trattamento, attuando una profonda pulizia, rimuove i residui fecali depositati nelle curve e sulle pareti del colon, elimina la flora batteria alterata e favorisce la ricrescita di quella equilibrata.
Già dopo il primo trattamento il ventre si presenta meno gonfio, si prova un senso di leggerezza, si attenuano le coliche e la tensione addominale.
Essendo una terapia disintossicante, i disturbi cutanei diminuiscono, aumenta la vitalità e l’energia ed in generale tutto il corpo migliora le sue funzioni.
Per mantenere gli effetti benefici è però necessario esaminare la dieta, eventuali intolleranze alimentari e lo stile di vita del paziente, al fine di suggerire le eventuali correzioni ed aiutarlo a riguadagnare lo stato di buona salute che perduri nel tempo.

L’invecchiamento e la qualità della vita è determinato, oltre che da propri geni, anche dal tipo di alimentazione.
Studi scientifici attribuiscono all’intestino un’importanza sempre più grande anche per malattie di tipo allergico, dermatologico, artritico, fino ad arrivare a patologie degenerative.
L’indicazione dell’idrocolonterapia è utile sia all’interno di una strategia salutistica per il buon mantenimento delle capacità depurative intestinali sia nelle patologie funzionali del colon.
E’ una terapia ben tollerata da parte dei pazienti e non presenta effetti collaterali né di breve, né di lungo periodo.
L’allontanamento delle tossine intestinali ha beneficio su più livelli biologici, dalla pelle alle mucose, alle vie urinarie fino al benessere del cervello “mens sana in corpore sano”.

L’idrocolonterapia può essere applicata a tutte le età per prevenire, aiutare a risolvere o curare una lunga lista di disturbi.

Le malattie del colon e del retto
Le virtù curative si esercitano a chi soffre di stitichezza, cronica ed ostinata, colon irritabile, colite tossica, gonfiore addominale con meteorismo e flatulenza, alitosi, digestione difficile e pesantezza dopo i pasti.

I disturbi della pelle

Acne, psoriasi, eczema. Spesso la causa di questi problemi e proprio un intestino che lavora male. Eliminando eventuali impurità la cute si presenta più tonica e più giovane.

I disturbi ginecologici ed urinari

Micosi vaginali, cistiti croniche ricorrenti.

Problemi del sistema nervoso
Dall’intossicazione intestinale possono derivare molti disturbi: dall’irritabilità alla depressione, dall’insonnia alla stanchezza cronica ed i vari tipi di mal di testa.