Terapia sistemica biofrequenziale

Questa terapia utilizza frequenze specifiche per agire su vari processi dell’organismo al fine di ristabilire una corretta condizione di salute fin dalle cellule del corpo. L’efficacia è dovuta alla capacità dell’organismo di ricevere ed interagire positivamente con gli input biofisici della strumentazione, i quali trovano una valida indicazione in un ampio spettro di patologie.

Di che cosa si tratta

La terapia sistemica biofrequenziale si basa su una strumentazione specializzata nell’emissione di campi magnetici la cui frequenze ed intensità vengono calibrate a seconda delle finalità del trattamento e della problematica di salute. In particolare, come confermato da un numero crescente di studi, i campi magnetici pulsati sono in grado di influenzare e modulare le attività ed i processi cellulari ponendosi come una strategia innovativa per la salvaguardia della salute tramite le interazioni biofisiche con le cellule stesse, e senza l’utilizzo di principi attivi chimici.

Per che cosa è indicato questo trattamento?

La terapia sistemica biofrequenziale è indicata in caso di:

  • Stati infiammatori: per esempio dermatite, artrite, tendinite, bursite, ferite, infezioni enteriche o urogenitali, artrite reumatoide, prostatite, sinusite, gastrite, epatite;
  • Fibromialgia;
  • Fratture, distorsioni o traumi;
  • Disturbi circolatori;
  • Problematiche muscolari-osseo-articolari: sciatica, artrosi, ernie discali, ischialgia, osteoporosi, lombalgia, scoliosi.

Quali effetti benefici?

L’ampia efficacia terapeutica di questo trattamento nel campo di numerosi disturbi o malattie è dovuta al fatto che consente di apportare notevoli miglioramenti nei seguenti aspetti:

  • Vasodilatazione;
  • Rilassamento muscolare;
  • Ossigenazione dei tessuti;
  • Produzione energetica cellulare;
  • Riduzione del dolore;
  • Azione anti-infiammatoria;
  • Rigenerazione dei tessuti.

È una terapia pericolosa o dolorosa?

No. Si tratta di un trattamento sicuro, indolore e non invasivo.

Le controindicazioni

Le controindicazioni riguardano la presenza di impianti elettromedicali nel corpo (es. pacemaker), la gravidanza, l’allattamento ed il periodo post-trapianto.

Sinonimo di magnetoterapia?

No. Benché entrambe sfruttino il campo magnetico, la terapia sistemica biofrequenziale è differente dalla magnetoterapia per l’intensità e la forma d’onda degli impulsi magnetici, la cui efficacia è stata ormai dimostrata in numerosi ambiti.

Quanto dura una seduta?

Generalmente ogni seduta dura circa mezz’ora.

Quante sedute sono consigliate?

Il numero di sedute raccomandate è circa dieci, la cui cadenza settimanale e la durata devono essere valutate dallo specialista in sede di consulto.

trattamento

Vuoi prenderti davvero cura della tua salute?

Il nostro Centro può aiutarti a risolvere il tuo disturbo ed a riequilibrare la tua condizione di salute tramite cure mirate per te. Compila il forum qui sotto o contattaci al numero.

039 29 14 149

Contattaci Ora!

Ti possiamo essere d’aiuto a prenderti cura di te!

    Nome e Cognome

    Indirizzo e-mail

    Telefono

    Inserire richiesta

    Ricordiamo che inviando la richiesta, si autorizza Centro di Medicina Biologica S.r.l. al trattamento dei vostri dati personali. | Infomativa

    Contattaci per un appuntamento

    È opportuno fissare un primo appuntamento presso il nostro Centro in modo tale che il trattamento venga valutato e personalizzato sulla base delle condizioni di salute, dei sintomi e della documentazione clinica.

    Contatta la segreteria del Centro di Medicina Biologica per richiedere maggiori informazioni e per fissare un primo consulto.

    039 29 14 149
    Argomenti correlati

    Medicina Biofisica

    Ti piace approfondire?

    trattamento per la salute osteoarticolareMedicina quantistica e biorisonanza
    20 Ottobre 2021

    Trattamento per la salute osteoarticolare

    È ben noto che le nostre ossa e le nostre articolazioni sono fondamentali per muoverci e per svolgere le normali attività di ogni giorno, ma purtroppo queste strutture possono andare…
    trattamento ad induzione ionica per il doloreMedicina quantistica e biorisonanza
    1 Ottobre 2021

    Trattamento ad induzione ionica per il dolore

    Il trattamento ad induzione ionica è un trattamento ambulatoriale che è particolarmente indicato per chi soffre di dolore cronico, di cui purtroppo soffrono oggigiorno numerose persone. In questo articolo del…
    stop all’infiammazione con il trattamento ad induzione ionicaMedicina quantistica e biorisonanza
    1 Ottobre 2021

    Stop all’infiammazione con il trattamento ad induzione ionica

    L’infiammazione è una risposta fisiologica dell’organismo al fine di contrastare ed eliminare una potenziale minaccia come può avvenire nel caso di ferite, infezioni, danni tissutali ed anche nell’eventualità di processi…
    campi elettromagnetici pulsati per la salute delle celluleMedicina quantistica e biorisonanza
    1 Ottobre 2021

    Campi elettromagnetici pulsati per la salute delle cellule

    L’utilizzo dei campi elettromagnetici pulsati rappresenta una strategia terapeutica valida ed efficace in numerosi disturbi e malattie ed è frutto delle ricerche più recenti nel campo della biofisica, cioè delle…
    Altri articoli