Microimmunoterapia

La microimmunoterapia agisce attraverso la modulazione dell’attività immunitaria, che è fondamentale per la piena salute dell’organismo. Scopri di più su che cosa si tratta, perché funziona e le nostre soluzioni.

Che cos’è la microimmunoterapia

Il principio fondamentale della microimmunoterapia è che le malattie sono quasi sempre accompagnate da uno squilibrio nel sistema immunitario oppure ne è il risultato. Questa idea è la base della microimmunoterapia, un approccio innovativo unico che utilizza molecole specifiche per il sistema immunitario per regolare le risposte immunitarie e per ottimizzare la sua funzione.

Il sistema immunitario

Il sistema immunitario è un complesso sistema di difesa dell’organismo, che ci protegge dall’invasione di microrganismi ed agenti patogeni come i virus, i funghi, i batteri ed i parassiti. Al suo interno ci sono cellule altamente specializzate, che rilevano le potenziali minacce, mettono in moto le reazioni difensive e si coordinano l’un l’altra attraverso speciali molecole messaggere.

I principi di funzionamento

Come fa la microimmunoterapia a regolare l’attività del sistema immunitario? Perché utilizza la stessa lingua. Che cosa significa tutto ciò? All’interno del nostro corpo ci sono alcune sostanze denominate citochine che le cellule del nostro sistema immunitario usano come “messaggeri” per parlare tra loro e quindi coordinare la risposta ottimale alle differenti minacce sia esterne che interne.

Come funziona

La microimmunoterapia non sostituisce o blocca le funzioni del sistema immunitario, ma trasmette semplicemente le informazioni nell’ordine naturale della risposta del sistema immunitario. Questa terapia utilizza dosi omeopatiche di fattori chiave del sistema immunitario, che regolano a loro volta il rilascio di molecole (es. citochine, fattori di crescita e ormoni come prostaglandina) per riequilibrare il sistema immunitario stesso. Sulla base del principio di Arndt Shultz dosi differenti possono essere usate per stimolare o per inibire o regolare l’azione naturale dei processi immunitari.

Per chi è indicata la microimmunoterapia?

È una terapia di modulazione immunitaria indicata nelle infezioni croniche e recidivanti (es. Epstein Barr, Herpes zoster, Herpes simplex, Citomegalovirus), malattie infiammatorie croniche, stati di immunodeficienza o di iperattività immunitaria, stress psicofisico e come supporto in alcune patologie tumorali.

Come si fa?

È necessario un consulto con uno dei nostri specialisti di riferimento.

Effetti collaterali

Nella nostra esperienza non ci sono effetti avversi della terapia se questa viene seguita come su indicazioni dello specialista.

Riassunto

La microimmunoterapia utilizza le stesse sostanze prodotte dall’organismo, applicando la biotecnologia alla preparazione di diluizioni omeopatiche, per comunicare con il sistema immunitario e dare la spinta necessaria affinché possa iniziare a funzionare armoniosamente.

Stai cercando una soluzione ai tuoi disturbi?

Se hai un problema immunitario o lamenti infezioni recidivanti possiamo aiutarti attraverso terapie giuste per te. Contattaci compilando il forum qui sotto o chiamandoci al numero.

039 29 14 149

Contattaci Ora!

Ti possiamo aiutare a risolvere le tue problematiche mediate dal sistema immunitario

    Nome e Cognome

    Indirizzo e-mail

    Telefono

    Inserire richiesta

    Ricordiamo che inviando la richiesta, si autorizza Centro di Medicina Biologica S.r.l. al trattamento dei vostri dati personali. | Infomativa

    Che cosa può fare il Cembio per te

    Il Centro di Medicina Biologica utilizza la microimmunoterapia nei propri percorsi terapeutici al fine di modulare il sistema immunitario o di supportare la sua risposta di fronte alle aggressioni patogene. Il nostro obiettivo è di riportare di nuovo l’equilibrio immunologico, che per noi rappresenta un caposaldo indiscusso della salute.

    Argomenti correlati

    Medicina integrata

    Vuoi approfondire? Ecco alcuni spunti per te!

    Medicina Integrata
    5 Gennaio 2021

    Cura per l’acido urico alto e iperuricemia

    Livelli eccessivi di acido urico rappresenta un'alterazione metabolica abbastanza frequente, ma da non sottovalutare. Questa condizione è il frutto dell'alterazione del normale bilanciamento tra sintesi ed escrezione di questo acido.…
    Medicina Integrata
    20 Ottobre 2020

    Disturbi alla tiroide e fegato: quali collegamenti?

    Il fegato e la tiroide sono due organi fondamentali per il buon funzionamento dell’organismo e per il benessere psicofisico. Nonostante all’apparenza regolino processi distanti tra loro, il fegato e la…
    Medicina Integrata
    2 Ottobre 2020

    Herpes labiale: cura e vera prevenzione

    L’herpes labiale è caratterizzato dall’eruzione ricorrente di vescicole, soprattutto sulle labbra o intorno alla bocca. Dopo la prima infezione in alcune persone ed in specifiche situazioni può andare incontro a…
    ipersensibilita al nichelMedicina Integrata
    18 Settembre 2020

    Ipersensibilità al nichel

    Il nichel è il quarto metallo più usato al mondo e la causa più frequente di dermatiti da contatto nei paesi industrializzati. È un elemento naturale presente nella crosta terrestre…
    Altri articoli