Come pulire e depurare il fegato

In questo articolo andremo a scoprire le basi di come pulire e depurare il fegato. Ma perché proprio il fegato? E perché è così importante? Scopriamolo subito.

Il fegato è il principale organo metabolico del corpo ed interviene attivamente in numerosi processi di sintesi e di trasformazione delle molecole. In particolar modo di origine nutrizionale, ma non solo (come vedremo). Nel metabolismo dei carboidrati la funzione del fegato è quella di depositare le riserve di zuccheri sotto forma di glicogeno, oppure di scindere questa molecola immettendo glucosio nel sangue a seconda delle esigenze dell’organismo. Per quanto riguarda le proteine, si tenga presente che la maggior parte delle proteine del sangue sono sintetizzate e secrete proprio dal fegato. Non dimentichiamo, infine, che il fegato produce anche la bile, un fluido di colore verdastro che viene temporaneamente immagazzinato nella colecisti ed è fondamentale per la digestione dei grassi.

Come depurare e ripulire il fegato grasso e perché è importante farlo?

Un altro compito essenziale cui è deputato il fegato è la rimozione dal sangue delle sostanze tossiche. Ciò avviene attraverso più reazioni biochimiche che trasformano le tossine in altre molecole meno dannose per l’organismo. Tra le numerose molecole tossiche da elaborare c’è l’alcool e l’ammoniaca, la quale proviene dal metabolismo degli aminoacidi. In questo caso il fegato collabora a regolare i livelli di ammoniaca convertendola in urea, che può essere eliminata con l’urina. Quando il fegato è colpito da gravi malattie accade che l’ammoniaca si accumula nel sangue provocando tossicità, in special modo per il cervello.

Si aggiunga che il fegato svolge un ruolo cruciale nel metabolismo ormonale. Per esempio il testosterone e gli estrogeni sono metabolizzati ed inattivati a livello epatico. E le malattie epatiche croniche possono causare squilibri a livello ormonale. Infine molti farmaci subiscono trasformazioni biochimiche nelle cellule epatiche influenzando l’azione terapeutica dei farmaci stessi.

Pulizia fegatoIn generale il fegato è responsabile della detossificazione da agenti chimici e tossici, che possono essere stati inalati oppure ingeriti attraverso gli alimenti. Inoltre molti prodotti chimici possono danneggiare direttamente il fegato con ripercussioni a livello sia della funzionalità che della struttura dell’organo.

Perché è importante la pulizia fegato? E come effettuare una detossificazione?

Per depurare il fegato è necessario innanzitutto adottare uno stile di vita sano ed un’alimentazione corretta. Ciò riduce l’esposizione ai composti chimici ambientali, spesso nascosti nei cibi o nell’acqua. Non è possibile pensare di eliminare il carico tossinico se lo stile di vita continua ad esserne il responsabile principale. In secondo luogo un’alimentazione equilibrata consente ai sistemi fisiologici di funzionare a regime e senza ostacoli. Questo concetto è molto importante, perché le nostre capacità detossificanti non riescono a portare a termine il loro compito in presenza di alterazioni metaboliche (es. disbiosi, acidosi, fegato grasso) o disturbi a carico degli organi emuntori (fegato, intestino e reni).

Per ottimizzare la detossificazione a livello del fegato è necessario partire dall’intestino. Può sembrare sorprendente, ma se l’intestino non è sano il fegato ne risente. Un intestino in salute rappresenta contribuisce significativamente alla regolazione dei nutrienti e della detossificazione. Non è un caso che siano nati nuovi termini per esprimere questo concetto, come per esempio asse intestino-fegato. Accade, infatti, che in caso di alterazione della flora intestinale o di perdita dell’integrità della barriera intestinale (sindrome da permeabilità intestinale) tutte molecole indesiderate presenti nell’intestino passano nel sangue e poi raggiungono il fegato. Il quale dovendo sobbarcarsi sulle spalle molto lavoro non riesce più a elaborare altre sostanze (es. farmaci).

Come depurare e ripulire il fegato grassoQuindi prima di procedere con la detossificazione epatica è altamente raccomandato di prendersi carico della funzionalità digestiva, del benessere intestinale e dell’equilibrio della flora intestinale (microbiota). In aggiunta è bene intervenire sui seguenti punti:

  • Stile di vita e cattive abitudini: abbandonando le sostanze voluttuarie che possono interferire con il processo di detossificazione (es. alcool, fumo, caffè);
  • Attività fisica: aumenta la circolazione sanguigna e facilita l’eliminazione delle tossine dai tessuti, oltre ad incidere positivamente sui parametri metabolici;
  • Riduzione dell’assunzione dei farmaci inutili: basti pensare che in Italia circa il 35% delle richieste di consulenza per presunte intossicazioni sono associate ai farmaci utilizzati;
  • Detossificazione dell’ambiente: è opportuno ridurre o eliminare l’uso di detergenti contenenti sostanze tossiche, i deodoranti con Sali d’alluminio, i pesticidi, gli erbicidi, i solventi e le pitture. Senza dimenticare l’esposizione ai funghi ed alle muffe.

La detossificazione ed il fegato grasso: ecco come pulire e depurare il fegato

Come pulire e depurare il fegatoIl fegato grasso (o steatosi epatica) è contraddistinto da un accumulo di molecole grasse (trigliceridi) nelle cellule epatiche. Questo disturbo è strettamente in relazione alle abitudini alimentari ed alla sedentarietà. Può condurre ad una maggiore infiammazione e ad un calo della funzionalità epatica. Insomma si tratta di un problema molto diffuso e non da sottovalutare. Dato che la maggior parte dei composti tossici tendono a concentrarsi nel grasso, il trattamento della steatosi epatica potrebbe rilasciare un’alta quantità di tossine prima immobilizzate. Per questi motivi è opportuno sempre affiancare la cura del fegato grasso ad una strategia di detossificazione efficace. Ciò al fine di non sovraccaricare troppo un organismo, spesso già in difficoltà.

Il Centro di Medicina Biologica si occupa di percorsi di detossificazione clinica con sostanze naturali bioattive, che hanno l’obiettivo di ripristinare la funzionalità e le normali capacità del fegato. Perché dal buon funzionamento del fegato dipende il nostro benessere e la nostra salute.